Evento CIR del 12 settembre 2020: Esplorazione dei rivi termali di Vulci (VT) alla ricerca di pesci tropicali

Sabato 12 settembre 2020 il CIR organizza un’uscita esplorativa naturalistica tra soci e loro familiari/congiunti presso i rivi termali della zona di Vulci (VT) a circa 1,5 ore di strada da Roma.
Facilmente raggiungibili con la macchina, senza necessità di percorrere grandi distanze, esploreremo i vari rivi alimentati da acque termali e che sfociano nel fiume Fiora.
Osserveremo la vita acquatica caratterizzata in particolare da specie tropicali che prosperano nelle calde acque termali.
L’escursione non prevede quota di partecipazione ed è destinata ai soli soci CIR e relativi congiunti/familiari e si si intende svolta dai soci in piena e consapevole autonomia.

 

La giornata sarà così articolata:
- ritrovo a Roma alle ore 08:15 oppure a Vulci (VT) alle ore 10:00.
- escursione nei rivi, attività esplorative, di indagine naturalistica
- pranzo al sacco.
Sarà possibile effettuare, dopo le esplorazioni della mattina, una visita guidata all’area archeologica di Vulci.
La visita è a pagamento, così come l’accesso all’area archeologica. E' necessario dare conferma per la visita archeologica entro lunedì 7 settembre.
Il costo della visita guidata e l' accesso all’area archeologica è di circa 30/35 € (biglietti e costo guida archeologica/turistica) in funzione del numero di partecipanti.

In ogni caso l’esplorazione in natura nei rivi termali è gratuita.

L’uscita richiede ai soci partecipanti l’applicazione delle misure vigenti per il contenimento del coronavirus e precisamente:
- l’utilizzo dei mezzi propri per il raggiungimento del punto di partenza dell’escursione;
- il rispetto rigoroso della minima distanza interpersonale di sicurezza durante l’intera attività;
- l’utilizzo di una mascherina per eventuali situazioni in cui tale distanza dovesse essere impossibile da rispettare.
È richiesto ai partecipanti di:
- portare ed utilizzare una propria mascherina anti contagio nei casi in cui risulti necessario
- portare eventuali igienizzanti per le mani
- portare con sé almeno un litro e mezzo di acqua per ogni partecipante
- rispettare la distanza minima interpersonale di 2 m
Si consiglia di portare con sé:
- il necessario per il pranzo, in autonomia ;
- delle scarpette da scoglio per l'ingresso in acqua ed un piccolo asciugamano;
- un costume o dei calzoncini corti he possano bagnarsi ed eventuali cambi di vestiario;
- protezione solare;
- cappellini;
- macchine fotografiche e/o telecamere stagne per l’effettuazione di riprese, anche subacquee;
- eventuali medicinali, kit di pronto soccorso ed altro eventuale secondo quanto valutato dal partecipante a seconda dalle proprie necessità ed esigenze per l’intera giornata.
Tutte le suddette attività si intendono svolte in autonomia da parte dei partecipanti e non viene svolto alcun supporto come “guida” da parte del CIR.
I vari soci CIR a conoscenza dei luoghi si prestano al solo raggiungimento i luoghi di escursione e non svolgono alcuna funzione di guida.
Saranno i singoli partecipanti responsabili di loro stessi che valuteranno la possibilità di svolgimento dell’escursione tra pari, anche in funzione delle proprie condizioni psicofisiche, a cui si uniscono al solo fine di condividere con gli altri il proprio tempo libero e la passione per la natura.

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie di profilazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.